Il Gusto
della Cultura

Di fronte a La Serra, 3 minuti a piedi, c’è la Latteria di Frontin, conosciuta in tutta la Valbelluna per i suoi formaggi e per il burro.

A meno di 7 km, alta su un colle, c’è Mel, votato uno dei Borghi più belli d’Italia, a 22 Feltre, con la sua bellissima cittadella murata. Arrivando in città è d’obbligo una sosta a Pedavena, storica birreria fondata nel 1897.

Altrettanto suggestiva, con il suo scenografico fronte sul fiume Piave, è Belluno, a 12 km.

Per raggiungere Valdobbiadene e i vigneti del Prosecco basta mezzora; dopo una degustazione, merita allungarsi (10 minuti) fino a Possagno, dove si trova la straordinaria Gypsotheca e Museo Antonio Canova. Con un’ora si arriva a Venezia e a Cortina d’Ampezzo, la perla delle Dolomiti, dal 2009 patrimonio dell’Unesco.

Natura
& Sport

La Valbelluna è ricca di laghi (tra i più celebri quelli di Santa Croce, Alleghe e Misurina) e torrenti, che spesso hanno scavato gole profonde e spettacolari. A meno di 6 km da Frontin e la Serra ci sono i Brent de l’Art, una serie di canyon scenografici in qualunque stagione, per un bagno d’estate o il panorama magico delle stalattiti di ghiaccio in inverno. Altra gola unica nel suo genere è il Bus del Buson, a pochi chilometri da Belluno.

Per gli appassionati di montagna c’è solo l’imbarazzo della scelta, questo è il regno delle Dolomiti: a Belluno e a Feltre arrivano l’Alta Via 1 e 2, che collegano rispettivamente il lago di Braies in Val Pusteria (Bz) con Belluno e Bressanone (Bz) con Feltre.

Non lontano da Feltre, due importanti palestre di roccia per l’arrampicata sportiva e una straordinaria area naturalistica. Storica è la falesia di Fonzaso, con 40 vie, mentre quella di Schievenin di vie ne offre più di 400.

La riserva naturale Vincheto di Celarda, una fascia fluviale di 99 ettari, è una zona umida di interesse internazionale, molto consigliata a chi ama il bird watching.

Per tutte le informazioni su escursioni e attività sportive in Valbelluna: www.infodolomiti.it

Venite a Trovarci